Titolo Acute Exposure to Terrestrial Trunked Radio (TETRA) has effects on the electroencephalogram and electrocardiogram, consistent with vagal nerve stimulation.
Rivista Environ Res.
Numero 2016 Jul 12;150:461-469. doi: 10.1016/j.envres.2016.06.031
Autori Burgess AP1, Fouquet NC2, Seri S2, Hawken MB3, Heard A4, Neasham D5, Little MP6, Elliott P7.
Enti 1 Aston Brain Centre, School of Life & Health Sciences, School of Life & Health Sciences, Aston University, Birmingham, UK.
2 Aston Brain Centre, School of Life & Health Sciences, School of Life & Health Sciences, Aston University, Birmingham, UK.
3 Research Institute for Sport & Exercise Sciences. Liverpool John Moores University, Liverpool, UK.
4 MRC-PHE Centre for Environment and Health, School of Public Health, Imperial College London, UK.
5 Creativ-Ceutical Ltd, London.
6 Radiation Epidemiology Branch, Division of Cancer Epidemiology and Genetics, National Cancer Institute, Bethesda, MD, USA.
7 MRC-PHE Centre for Environment and Health, School of Public Health, Imperial College London
Link http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27419367
Accesso http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0013935116302663

 

Abstract

 

BACKGROUND: Terrestrial Trunked Radio (TETRA) è un sistema di telecomunicazioni ampiamente utilizzato dalla polizia e dai servizi di emergenza in tutto il mondo. Il Rapporto Stewart sulla telefonia mobile e la salute ha sollevato interrogativi sui possibili effetti sulla salute associati con i segnali TETRA. Questo studio indaga i possibili effetti dei segnali TETRA sul elettroencefalogramma ed elettrocardiogramma in volontari umani.

METODI: Uno studio randomizzato di provocazione in cieco con una esposizione a segnale standardizzato TETRA o a un segnale inesistente. Nel primo dei due esperimenti, gli agenti di polizia hanno tenuto un dispositivo TETRA piazzato prima contro la tempia sinistra e dopo nel quadrante in alto a sinistra del torace ed è stato registrato l'elettroencefalogramma durante il riposo e l'elaborazione cognitiva attiva. Nel secondo esperimento, i volontari sono stati sottoposti a un'esposizione al TETRA mentre si registrava il loro encefalogramma e la variabilità della frequenza cardiaca derivata dall'elettrocardiogramma.

RISULTATI:

Nel primo esperimento, abbiamo scoperto che l'esposizione a TETRA ha avuto effetti neurofisiologici sull'elettroencefalogramma, ma solo durante l'esposizione sul torace, in uno schema indicativo di stimolazione del nervo vagale. Nel secondo esperimento, abbiamo osservato dei cambiamenti nella variabilità della frequenza cardiaca durante l'esposizione a TETRA ma gli effetti sull'elettroencefalogramma non sono stati replicati.

CONCLUSIONI: Gli effetti osservati dell'esposizione ai segnali TETRA sull'elettroencefalogramma (primo esperimento) e sull'elettrocardiogramma sono coerenti con la stimlazione del nervo vagale nel torace a causa del sistema TETRA. Tuttavia, dato il piccolo effetto sulla variabilità delle frequenza cardiaca e la mancanza di coerenza sull'elettroencefalogramma, sembra improbabile che questo possa avere un impatto significativo sulla salute. E' in corso un monitoraggio di lungo termine della salute delle forze di polizia in relazione all'utilizzo degli apparati TETRA.