Titolo Microwave radiation induced oxidative stress, cognitive impairment and inflammation in brain of Fischer rats.
Rivista Indian J Exp Biol.
Numero 2012 Dec;50(12):889-96.
Autori Megha K1, Deshmukh PS, Banerjee BD, Tripathi AK, Abegaonkar MP.
Enti 1Environmental Biochemistry and Molecular Biology Laboratory, Department of Biochemistry, University College of Medical Sciences & G.T.B. Hospital (University of Delhi), India.
Link http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23986973
Accesso http://nopr.niscair.res.in/bitstream/123456789/15176/1/IJEB%2050%2812%29%20889-896.pdf

Abstract

Le preoccupazioni del pubblico riguardo i possibili effetti avversi delle radiazioni a microonde emesse da telefoni cellulari sono in aumento. Per valutare l'intensità dello stress ossidativo, il deficit cognitivo e l'infiammazione cerebrale di ratti Fischer esposti a radiazioni a microonde, 344 ratti maschi Fischer sono stati esposti a radiazioni a microonde a 900 MHz (SAR=5.953 x 10(-4) W/Kg) per 30 giorni (2 ore/giorno). E' stata osservata una compromissione significativa della funzione cognitiva e l'induzione di stress ossidativo nei tessuti cerebrali dei ratti esposti a microonde, in confronto ai gruppi non esposti. Inoltre, è stato anche osservato un aumento significativo di citochine (IL-6 e TNF-alpha) a seguito di esposizione a microonde. I risultati di questo studio hanno indicato che l'aumentato stress ossidativo, causato dall'esposizione a microonde, può contribuire a deficit cognitivo e a infiammazione cerebrale.