Titolo Cancer Incidence vs. Population Average Sleep Duration on Spring Mattresses
Rivista Advanced Studies in Medical Sciences,
Numero Vol. 2, 2014, no. 1, 1 - 15
Autori Örjan Hallberg 1,*, Paavo Huttunen 2 and Olle Johansson 3
Enti 1*: Independent Research
2: Optoelectronics and Measurement Techniques, Department of Electrical Engineering, University of Oulu
3: The Karolinska Institute, The Experimental Dermatology Unit, Department of Neuroscience
Link  
Accesso http://www.m-hikari.com/asms/asms2014/asms1-4-2014/hallbergASMS1-4-2014.pdf

Abstract

Obiettivo: rivedere i dati sul cancro al seno e la durata media di riposo su materassi a molle (riflettenti le onde) pubblicati e confrontare con i tassi riportati in tempi precedenti a quelli in cui le radiazioni emesse da trasmettitori di radiodiffusione a lunghezza d'onda risonante con il corpo cominciassero a essere emessi, per determinare qualsiasi correlazione.

Metodi: abbiamo raccolto i dati di tendenza del cancro dai registri tumori in Svezia, Danimarca, Giappone e Stati Uniti. I dati sulla incidenza del cancro e le abitudini di riposo sono stati raccolti da un sondaggio della letteratura. I tassi di incidenza del cancro al seno in relazione alla durata del riposo quando immersi in radiazioni a lunghezza d'onda che induce fenomeni di risonanza con il corpo sono state diagrammate per determinarne il livello di significatività dei dati raccolti. Sono state eseguite misure pratiche di campo elettromagnetico sopra i letti con materassi a molle metalliche.

Risultati: l'incidenza di cancro al seno diminuisce con la durata del riposo negli Stati Uniti e in Giappone, dove sono utilizzati principalmente materassi privi di metallo. Studi precedenti sul melanoma hanno identificato una forte associazione tra incidenza e tempo che si trascorre immersi in radiazioni con lunghezza d'onda tale che induce fenomeni di risonanza con il corpo. Tutti i dati raccolti sul cancro al seno e il melanoma mostrano una significativa associazione con la durata del riposo su materiali a molle metalliche, che riflettono le onde. Le misurazioni hanno inoltre mostrato che il campo elettrico aumenta sopra il materasso con la distanza come previsto a causa dell'effetto di onda stazionaria.

Conclusioni: le radiazioni con lunghezza d'onda tale che induce fenomeni di risonanza con il corpo può negativamente influenzare lo stato di salute se concentrate da materassi a molle metalliche durante il riposo notturno. Un modo semplice per ridurre i rischi di cancro consiste nel cambiare un materasso a molle metalliche con uno non metallico, come uno del tipo a schiuma o arrotolato tipo futon [termine giapponese].