Titolo Childhood cancer in relation to distance from high voltage power lines in England and Wales: a case-control study
Rivista BMJ - British Medical Journal
Numero 2005;330:1290
Autori Gerald Draper, Tim Vincent, Mary E Krol
Enti Childhood Cancer Research Group - University of Oxford, National Grid Transco plc - London
Link http://www.bmj.com/content/330/7503/1290
Accesso http://www.bmj.com/content/330/7503/1290

Abstract

Obiettivo Determinare se esiste un'associazione tra la distanza dell'indirizzo di casa natale da linee elettriche in alta tensione e l'incidenza di leucemia e altri cancri in Inghilterra e Galles.

Progetto Studio caso-controllo.

Messa in opera Registro dei tumori e dati delle Rete Elettrica Nazionale.

Soggetti Dati di 29081 bambini con cancro, includenti 9700 con leucemia. I bambini erano di età 0-14 anni e nati in Inghilterra e Galles, 1962-95. I controlli sono stati individualmente accoppiati per sesso, data approssimata di nascita e distretto della registrazione di nascita. Non è stata necessaria partecipazione attiva.

Misure Distanza dall'indirizzo della casa natale alla più vicina linea aerea in alta tensione in esistenza a quel tempo.

Risultati In confronto con coloro che vivevano alla nascita a distanza maggiore di 600 m dalla linea, i bambini che vivevano entro 200 m hanno avuto un rischio relativo di leucemia di 1.69 (95% intervallo di confidenza da 1.13 a 2.53); quelli nati tra 200 e 600 m hanno avuto un rischio relativo di 1.23 (da 1.02 a 1.49). C'é stata una tendenza significativa (P<0.01) in relazione al reciproco della distanza dalla linea. Non é stato trovato un eccesso di rischio in relazione alla prossimità a linee per altri cancri infantili.

Conclusioni C'é un'associazione tra leucemia infantile e prossimità degli indirizzi natali a linee elettriche in alta tensione, e il rischio si estende a una distanza maggiore di quella che ci si sarebbe aspettati da studi precedenti. Circa il 4% di bambini in Inghilterra e Galles vive entro 600 m da linee in alta tensione alla nascita. Se l'associazione é causale, circa l'1% di leucemia infantile in Inghilterra e Galles potrebbe essere attribuibile a queste linee, benché questa stima ha una considerevole incertezza statistica. Non c'é un meccanismo biologico accettato per spiegare i risultati epidemiologici; in verità, la relazione può essere dovuta al caso o a fattori confondenti.