Ashkelon classe 470YNet, 19 Novembre 2013 (originale in Ebraico)

Il Sindaco di Ashkelon ha ordinato l'evacuazione delle classi in una scuola che è esposta a inquinamento elettromagnetico dovuto alla presenza di linee ad alta tensione, a causa del rischio per la salute per gli alunni. Gli studenti saranno trasferiti in un altro sito finché il problema non verrà mitigato.

Leggi tutto...

Traduciamo e pubblichiamo una notizia dal Canada apparsa recentemente di un caso tipico di ipersensibilità elettromagnetica .

Schluschen 1 480
Ogni volta che Benita Schlunschen va vicino a un telefono mobile in funzione o una stazione radio base telefonica, inizia a sentire una morsa stretta attorno alla testa. Lei dice che le reti wireless le fanno bruciare il cuoio capelluto costantemente.

Dal momento in cui è stata costruita una nuova stazione radio base telefonica su Maple Way, nella parte est di Port Alberni (Vancouver), lo scorso mese, ha difficoltà ad andare nella zona. Quando con suo marito Marcus ha visitato la clinica medica su Maple Way, ha scoperto che non poteva proprio entrare.

Leggi tutto...

Traduciamo e pubblichiamo una recente lettera scritta da Martha Herbert, indirizzata al distretto delle scuole pubbliche di Los Angeles.

martha herbert3Sono una neurologa pediatrica e neuroscienziata della facoltà della Scuola Medica di Harvard e faccio parte dello staff del Massachusetts General Hospital. Sono abilitata in Neurologia con specifica competenza in Neurologia Infantile e sottospecialità in Disordini Neurocomportamentali.

Ho una lungo curriculum di ricerca e pratica clinica in disturbi dello sviluppo neurologico, in particolare Disturbi dello Spettro Autistico. Ho pubblicato articoli nella ricerca di imaging cerebrale, su anomalie fisiologiche in disturbi dello spettro autistico e in influenze ambientali su disturbi dello sviluppo neurologico, quali autismo e sullo sviluppo e la fiunzionalità del cervello.

Leggi tutto...

Uno scienziato dell'agenzia australiana Commonweath Scientific and Industrial research Organisation (CSIRO) ha vinto la causa per danni subiti dall'utilizzo del Wi-Fi e da computers al lavoro

Traduciamo questo articolo pubblicato il 29 Settembre 2013 da un giornale online australiano (news.com.au)
csiro 480

Il Dr. David McDonald, un matematico che ha lavorato come scienziato ricercatore presso CSIRO per quindici anni, si è trasferito in campagna della regione australiana di Vittoria per evitare le radiazioni elettromagnetiche. Ora indossa abiti su misura ricavati da tessuto metallico, ha schermato la sua casa con lastre metalliche e negli hotel dorme in una tenda speciale per attenuare le emissioni Wi-Fi.

"Quando vado dentro un edificio con il Wi-Fi mi sento estremamente male", ha detto ieri.

"Mi viene un fortissimo mal di testa e la parte sinistra della mia testa diventa intorpidita"

"Dopo la cessazione dell'esposizione, i sintomi scompaiono".

In un caso che potrebbe costituire un precedente per altri casi di indennizzo ai lavoratori, il Tribunale di Appello Amministrativo (AAT) ha stabiilito che l'assicurazione del governo federale Comcare dovrà compensare il Dr. McDonald per "aggravamento delle condizioni di nausea, disorientamento e mal di testa".

Leggi tutto...