cockpit

Un incidente occorso a un aereo di linea pone l'attenzione sul rischio di interferenze causate dai gadget elettronici wireless. L'aereo era in fase di salita a oltre 9000 piedi di quota quando le sue bussole sono andate in tilt portando l'aereo diverse miglia fuori rotta fino a quando un assistente di volo ha convinto un passeggero in fila 9 a spegnere un Apple iphone.

L'istante in cui il dispositivo è stato spento è coinciso con il momento in cui il problema al sistema di navigazione è stato risolto, ha dichiarato il co-pilota all'autorità per la sicurezza del volo. L'aereo è atterrato senza ulteriori problemi. Le radiazioni del dispositivo non hanno rotto nessun legame chimico dell'aereo per ionizzazione, ma hanno lo stesso causato dei problemi all'aereo.

 

Questo episodio dovrebbe far riflettere: gli essere viventi sono esseri bioelettrici ben più complessi di un aereo.

Leggi l'articolo originale

bambini

Il Professor Olle Johansson del Karolinska Institute di Stoccolma rivolge a tutti gli interessati un vibrante appello per la protezione dei bambini dall'esposizione ai campi elettromagnetici artificiali, oggi quanto mai valido. L'appello ha il suo fondamento sull'articolo 32 della Convenzione sui diritti dell’infanzia dell’UNICEF. L'appello in lingua inglese è stato liberamente tradotto in italiano. Se ne raccomanda la lettura a tutti i genitori e la sua diffusione.

Scarica il documento